Posticipato al 2022 l’obbligo di frequenza della scuola forense

Il Ministro della Giustizia, con decreto 9 giugno 2020, n. 80, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 27 luglio u.s., ha stabilito che: All’articolo 10, comma 1, del decreto del Ministro della giustizia 9 febbraio 2018, n. 17, come sostituito dall’articolo 1, comma 1, del decreto del Ministro della giustizia 5 novembre 2018, n. 133, le parole «primo biennio» sono sostituite dalle seguenti: «primo quadriennio».

Di conseguenza l’obbligo di frequenza delle Scuole di Formazione per l’accesso alla professione forense è stato prorogato al 1° aprile 2022.